L'Associazione Culturale Effegidi
presenta

CUORE DI CANE
di Michail Bulgacov

con
BRUNO ALESSANDRO
MARTA NUTI
PATRIZIA ROMEO
GABRIELE SABATINI
RICCARDO SCARAFONI


regia
Francesco Giuffrè


musiche ANDREA AMENDOLA
scene PAKI MEDURI ALICE HILBRAT
costumi MARGHERITA MEDDI

Michail Bulgakov
Nato a Kiev, in Ucraina, Michail Bulgakov era primogenito di un professore di storia e critica delle religioni occidentali; fu arruolato come medico e fu inviato nel Caucaso, dove iniziò a fare il giornalista. Laureatosi poi in medicina con menzione d'onore visse a Mosca dal 1921, divenendo famoso soprattutto per l’operaLa guardia bianca, che gli guadagnò il favore di Stalin salvandogli la vita durante gli anni del terrore, quando quasi tutti gli scrittori che non appoggiavano la dittatura furono imprigionati ed uccisi. Nonostante ciò a Bulgakov fu sempre impedito di uscire dall'Unione Sovietica; infatti non appoggiò mai il regime e in molte sue opere lo schernì, come accade con Cuore di Cane, una storia spesso paragonata a Frankenstein che costituisce una dura satira nei confronti dell'Unione Sovietica. Morì per una malattia congenita ai reni nel 1940, dopo aver trascorso l’ultimo decennio della sua vita, lavorando all'opera Il maestro e Margherita.

Francesco Giuffrè
Nato a Roma il 25 Marzo 1972 Figlio dell’attore Carlo Giuffrè (dei cui spettacoli ha curato le musiche nell’ultimo decennio) e nipote di Giulio Panicali, fondatore della C.D. (Cooperativa Doppiatori) e voce di Tyrone Power, Robert Taylor, Kirk Douglas e una pletora di attori noti del cinema internazionale. Si avvicina al teatro dopo una lunga attività come musicista componendo le colonne sonore di molti famosi spettacoli tra i quali: "Natale in casa Cupiello", "Miseria e nobiltà", "Il medico dei pazzi", "Non ti pago" (Regia di Carlo Giuffrè), "Quel che vide il maggiordomo", "Un battello per Liepaia", "Una storia immaginaria" "La valigia blu", (Regia Carlo Alighiero), "Un grande grido d’amore" (Regia Maurizio Panici). Nel 2003 debutta alla regia curando l’allestimento di Ti hanno portato via all’alba, tratto dalle lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e le poesie di Ana Achmatova. Seguono nel 2004 Il marinaio di Fernando Pessoa, nel 2005 Lo zoo di vetro di T. Williams e nel 2006 Profumo, tratto da Il Profumo di Patrick Suskind. Da due anni cura la regia di alcune mise en espace all’interno della Rassegna di drammaturgia internazionale organizzata dal teatro Argot di Roma.

BRUNO ALESSANDRO
(attore) 1963 – “Il diavolo e il buon Dio” di J. P. Sartre, regia di Luigi Squarzina al Teatro Stabile di Genova. 1968 – “Macbeth” di W. Shakespeare, regia di T. Buazzelli. 1970 – “Tutto per bene” di L.Pirandello, regia di Buazzelli 1971 – “Camion” di Roberto Lerici, regia Quartucci. 1973 – “L’ispettore generale diGogol”, regia di M. Missiroli 1973 - “Il caso Liggio” di Vittorio Sermonti, regia di M. Missiroli 1975 – Le uova fatali” di M. Bulgakov (co-protagonista con G. Moschin), regia di Gregoretti 1985 – “Spettri “ di Ibsen, regia Beppe Navello 1988 – “Porcile” di Pier Paolo Pasolini, regia di Roberto Guicciardini 1990 – “L’uomo, la bestia, la virtù”, di Pirandello, regia di Marco Parodi (con R. Herlitzka) 1991 – “Il Vittoriale degli italiani” di Tullio Kezich, regia di Missiroli 2003 – “La ragione degli altri”di Pirandello, regia di G. Venetucci 2006 – Ecuba” di Euripide regia di Venitucci DOPPIAGGIO Ispettore Derrick, Perry Mason, Philippe Noiret, Paul Sorvino ecc…

MARTA NUTI (attrice) Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” 1994 “Verso Damasco” di August Strindberg, regia di Lorenzo Salveti Accademia D’Arte Drammatica-Cinecittà 1997 “Ritratto di donne in bianco” di Valeria Moretti, regia di Walter Manfré Teatro Proposta-Piccolo Teatro di Catania 1998 “Il gabbiano” di Anton Cechov, regia di Marco Maltauro - Arte Della Commedia 1999 “Cavalleria Rusticana”, di Pietro Mascagni, regia di Ugo Gregoretti - Festival di Benevento 2000 “Il Gabbiano” di Anton Cechov, regia di Giancarlo Nanni - La Fabbrica dell’ Attore - Festival Internazionale del Teatro di Kiev, Ucraina – Festival Internazionale del Teatro Sperimentale del Cairo, Egitto - La Mama Theatre, NY 2002-2004 “Camere da letto”, regia di Stefano Messina - Attori e Tecnici 2003-2004 “Ti hanno portato via all’alba”, da ‘Lettere ai condannati a morte della resistenza italiana’, regia di Francesco Giuffrè - Teatro Argot 2005 “Isole”, liberamente tratto da “Il Marinaio” di Fernando Pessoa, regia di Francesco Giuffrè - Teatro Argot 2006 “Memorie” da “Lo zoo di vetro” di Tennessee Williams, regia di Francesco Giuffrè - Teatro Spazio Uno 2006-2007 “Profumo” da Patrik Suskind, regia di Francesco Giuffrè - Teatro Argot

PATRIZIA ROMEO (attrice) Diplomata alla Scuola di Teatro diretta da Giorgio Strehler.Ha studiato inoltre con Eimuntas Nekrosius, Klaus Maria Brandauer. 2007 “Hamelin” di Juan Majorga – regia di Manuela Cherubini – Teatro India “Cuore di cane” da Michail Bulgakov – regia di Francesco Giuffré – Teatro Argot 2005/2006 “Artemisia” da Anna Banti - regia di Manuela Cherubini -Teatro Furio Camillo 2002 "Ivanov " di Anton Cechov-regia di Eimuntas Nekrosius -Teatro Argentina di Roma 2001 " 'Francesco a testa in giù “di Marco Baliani e Felice Cappa - regia Maria Maglietta - Stabile dell'Umbria 1999 "Il gabbiano " di Anton Cechov - regia Maurizio Scaparro -Teatro Eliseo 1997 "Antigone " di Jean Anouilh - regia Maurizio Panici - Prod.Teatro Argot "La strana coppia " di Neil Simon - regia Marco Mattolini - Teatro Nazionale di Milano "Edipo re – Edipo a Colono " di Sofocle - regia Glauco Mauri - Compagnia Glauco Mauri 1994 "I giganti della montagna " di Luigi Pirandello - regia Giorgio Strehler – Piccolo Teatro di Milano 1992 "Faust – Frammenti Parte Prima " di J.W.Goethe-regia Giorgio Strehler - Piccolo Teatro di Milano

GABRIELE SABATINI (attore) Gli innamorati di C.Goldoni Regia di D.Petruzzi L’Anima buona di Seuzan di B.Brecht Regia di D.Petruzzi Operette Morali di G.Leopardi Regia di P.Passalacqua L’Arte della Commedia di E. De Filippo Regia di P.Gattini Storia di Isabella di Morra… Regia di Herve’ Doucroux dal testo di Dacia Maraini supervisione Dacia Maraini L’ avaro di Moliere Regia di I. Ghione La guerra di Troia non si fara’ di J. Giraudoux Regia I. Ghione Chi fermera’ la musica? di C. Pallottini Regia di M. Maltauro Quartetto per Viola testo e regia di C.Carafoli Rivista autori vari Regia di M.Maltauro Aggiungi un posto a tavola di Garinei e Giovannini Regia di P.Garinei Rugantino di Garinei e Giovannini Regia di P.Garinei Uno e basta di Adriano Bennicelli Regia Michele La Ginestra Vino e poesia letture da autori vari con Piera Degli Esposti Discount di Bennicelli-La Ginestra Regia Michele La Ginestra Notting Hill di Richard Curtis Regia Massimo Natale Cuore di cane di Michail Bulgakov adattamento e Regia Francesco Giuffrè

RICCARDO SCARAFONI (attore) 2007 - “Cuore di cane” tratto da M. Bulgakov adattamento F. Giuffrè, R.Scarafoni regia F.Giuffrè 2006 - “Profumo” tratto da P. Suskind adattamento e regia F. Giuffrè “Gira voce” di S. Reali regia L. Monti 2003 “Padri?!” testo e regia Luca Monti “Quando la moglie è in vacanza” adattamento e regia Daniele Formica 2002 “Isole” testo e regia L. Monti “X-Y Fecondazione naturale” di R. Verzillo P. Corona regia G. Giuntoli “Lezioni di potere” di E. Di Fabio regia M. Maltauro 2001 “Processo di Giordano Bruno” di M. Moretti regia C. Boccaccini () “Sotto il segno di Jago” di G. Manfridi regia C. Boccaccini 2000 “Gross indecency-Oltaggio al pudore”di M.Kaufman regia Riccardo Reim “La strana coppia” di N. Simon regia P. De Rosa “Inventiamo una storia” testo e regia S. Viviani 1998 “La seconda stanza” testo e regia R. Pacini 1996 “Napolitudine” testo e regia E. Avolio “Un insolito week-end di terapia” testo e regia M. Lopez 1995 “Arleclown” di C. Pasqualin regia S. Viviani 1994 “Il pane di casa” di J. Renard regia M. Milesi “Il piacere di dirsi addio” di J. Renard regia M. Milesi

ANDREA AMENDOLA (musicista) Violista, compositore, didatta. Studia violino, viola, composizione e arrangiamento (Luca Sanzò, Gabriele Steinfeld, Alessandro Santucci, Toni Armetta, Carmelo Piccolo, Conservatorio di Pesaro e di Perugia). 1999 collabora con il compositore Dimiter Lazeri, per le musiche di scena per uno spettacolo teatrale tratto dalle “Città Invisibili” di Italo Calvino e con Vania Castelfranchi per conto dell’Accademia Nazionale “Silvio D’Amico” per le musiche di scena de “La Tempesta” di William Shakespeare. 2003 con Francesco Giuffré scrive lo spettacolo “Ti hanno portato via all’Alba” basato su testi tratti dalle “Lettere dei condannati a morte della Resistenza” e dal “Requiem” di Anna Achmatova. Scrive le musiche di scena (viola elettronica e chitarra) e le esegue dal vivo, Teatro Argot e Teatro Spazio Uno. 2005 su commissione del Comune di Ascoli, in collaborazione con “Il Groppo in gola”, realizza un allestimento audio-video incentrato sulla figura di Pier Paolo Pasolini, compone ed esegue “PPP, corto circuito” per viola, flauto e ballerina 2006 Scrive musiche di scena per “Profumo” testo di Francesco Giuffré tratto da “Il profumo” di Patrick Suskind, Teatro Argot con la regia di Francesco Giuffré. Scrive ed esegue musiche con Gianluca Fieni per lo spettacolo “Lighea” diretto e interpretato da Massimo Venturiello.

PAKI MEDURI (scenografo) Paki( Pasquale) Meduri nasce a Salerno il 02.08.1972, vive e lavora a Roma dal 1991 Laureto in architettura all’Università La Sapienza di Roma. tesi di laurea in Scenografia con il Prof. Moneta. Ha contribuito come scenografo alla vincita di numerose rassegne teatrali e premi cinematografici (candidatura al Premio Oscar 2004, sezione Miglior Cortometraggio con il corto “ il giorno in cui niente successe”, già vincitore di altri premi. Candidato al David di Donatello 2005 con il corto-Documentario “codice a sbarre”. In concorso alla ‘64 Mostra del Cinema di Venezia 2007 sezione Corto con l’unico corto italiano “Adil e Yusuf”) 2007 “Sogno di una notte di mezza estate” regia di Maurizio Panici, produzione Argot Studio, con: M. Gammarota ed E. Deusanio, Teatro Italia, Roma. 2006 profumo” tratto dal libro IL PROFUMO di Suskind, regia di Francesco Giuffrè, prodotto da Argot Studio, 2006, Teatro Argot, Roma 2005 addio mondo crudele” scritto da Tobia Rossi (Premio Nazionale Teatrale Eduardo De Filippo 2003). Regia di Giovanni M. Quinti, compagnia Gli ascoltatori della Voce. 2004 trash day” allestimento teatrale dimostrativo sul riciclo ambientale. Prodotta da Federambiente, Regione Campania. anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere, 19-20-21 Maggio 2004 2004 codice a sbarre” performance con allestimento scenografico, regia di Ivano De Matteo, prodotto da V. Mastandrea e G. Formica, patrocinio del comune di Roma, roma, piazza Trilussa in Trastevere, 5 giugno 2004 2003 Barbara scritto e diretto da Angelo Orlando, musiche di Daniele Silvestri con Valerio Mastandrea e Rolando Ravello.

ALICE HILBRAT (assistente scenografa) Attestato di Maestro d’Arte conseguito presso l’Istituto Statale d’Arte Roma 1,dove si diploma nella sezione fotografia 2006 La zapatera” di F.Garcia Lorca, diretto da Riccardo Scarafoni, scena 2007 Cuore di cane” di M.Bulgakov, diretto da Francesco Giuffrè, maschere 2007 La ricoperta dell’America”, corto rappresentato a Frammenti ’07 – scena 2007 Adius, lungometraggio, scritto e diretto da Ezio Alovisi, dir. Fotografia M. Carosi, direttore di Prod. B. Tribbioli, fonico B. Pupparo, prodotto da Blu Film, con Banda Osiris, C. Monni, B. Servillo – assistente scena 2007 “Transitions”, cortometraggio con la regia di Gigi Roccati – scena 2007 “Il suono del bingo”, cortometraggio con la regia di Bernardo Nuti, direttore della fotografia Michele D’Attanasio, prodotto da DNA cinematografica – assistente scena. 2007 “Second Italy”, trasmissione televisiva in onda su Sky, (ass. scenografo studio + set esterni) prodotta da MTV Italia, regia di Michele Trullio, autore Valentina Amurri, condotta da Paolo Hendel e con P. Minaccioni, U. Pantani, G. Germani. Direttore di produzione Gino Clemente. MARGHERITA MEDDI (costumista) Apprendista nel 2003 e assistente nell’amministrazione del laboratorio Sartoriale “Dieffe Roma s.a.s.” di Daniela Fadda. Nel 2002 Laboratorio per la realizzazione dei costumi dell’opera lirica “Falstaff”di PierLuigi Pizzi presso la Sartoria Teatrale e Cinematografica Tirelli di Roma. 2007 “Attimi di fuga” cortometraggio di Umberto Innocenzi 2007 “Sonetaula” regia di Salvatore Mereu assistente costumista di Loredana Buscemi 2006 “MAMMA DETECTIVE” Fiction per Rai Uno, regia Cinzia Th Torrini, assistente costumista di Paola Bonucci 2006 “VISIONS”, regia: di Luigi Cecinelli, assistente costumista di Paola Bonucci 2005 “LA SCONOSCIUTA” regia di Giuseppe Tornatore assistente costumista di Nicoletta Ercole 2005 TUTTO A POSTO, spettacolo teatrale di Giacomo Ciarrapico e Mattia Torre in scena al Teatro Cometa Off di Roma. 2005“L’UFFICIO” spettacolo teatrale di Giacomo Ciarrapico e Mattia Torre in scena al Teatro La Cometa di Roma.

ASSOCIAZIONE CULTURALE EFFE.GI.DI.
Di Gennaro Di Biase e Francesco Giuffrè Direzione artistica Carlo Giuffrè Portare avanti un percorso di ricerca teatrale basato sull’utilizzazione delle nuove metologie di formazione teatrale per avvicinarsi ai testi della tradizione italiana e internazionale e renderli scenicamente attuali al fine di agevolarne la fruizione del pubblico. Costruirne un percorso autonomo, ma non autoreferenziale, perciò attento e disponibile a cogliere gli stimoli e i segnali che la società moderna ci offre. Un percorso finalizzato alla messa in scena di spettacoli, alla scrittura di testi, all’organizzazione di eventi e rassegne, all’allestimento di progetti all’interno di una realtà alternativa al circuito teatrale tradizionale e alla collaborazione di altre compagnie e associazioni. PRODUZIONI EFFE.GI.DI. 2008 “EMIGRANTI” di S. Mrozeck, Teatro Argot - Roma 2007 “CUORE DI CANE” (dal romanzo di M. Bulgakov) Teatro Tor Bella Monaca - Teatro Argot - Roma 2006 “MUSICANTE” (dal romanzo di A. De Rosa) Teatro Mobbadia Oppido Lucano 2006 “PROFUMO” (dal romanzo di P. Suskind) Teatro Argot - Roma 2006 “15 SECUNDI” E “YEDENTA E YACOBI” per la rassegna Drammaturgia InternazionaleTeatro Argot - Roma 2006 “MEMORIE” (da “Lo zoo di vetro” di T. Williams) Teatro Spazio Uno - Roma 2005 “FOGLIE D’AUTUNNO” (dalla biografia di Edda Albertini) Teatro Argot - Roma 2005 “L’ANALISI E’ FINITA” di C. De Amicis Teatro Argot - Roma 2004 “ISOLE” (da “Il marinaio” di F. Pessoa) Teatro Argot - Roma

Rassegna stampa

Francesco Giuffrè (adattatore con Riccardo Scarafoni che è il cane-uomo nudo, poi ibrido, stupratore dell’emblematica Patrizia Romeo, infine abusato) ne trae uno spettacolo rosso, majakovskijano ed espressionista con espianto offertorio, tirocinio, subornazione demagogica (Marta Nuti), e frustrante ribellione alla scienza (Bruno Alessandro e Gabriele Sabatini). Un lavoro che sa raffigurare emozioni.
Rodolfo Di Giammarco - La Repubblica

L’attore protagonista (Riccardo Scarafoni) è un “cane”, ma qui vogliamo dire che sa entrare nella parte con perfetta rabbia e docilità, non perdendo mai del tutto – del personaggio che interpreta – né la parte ferina né la umana, scintillio di canini compreso. Paola Polidoro - Il Messaggero

In scena predomina la tragicità del disorientamento e della folle ricerca di un’identità violata. […] L’atmosfera che Francesco Giuffrè riesce a creare per un tema difficile e drammatico è un’affascinante armonia tra il surreale e il macabro.
Francesca Crostarosa - www.recensito.net

Il merito di Giuffrè è quello di comprendere – qualità oggi non comune – l’indirizzo di una storia e rivalutarla al presente: il tema non fa da sfondo ma costituisce lo spettacolo, non si avverte ma si vede, come sempre dovrebbe fare una riduzione: essere rispettosamente affine al testo
Annamaria Pompili - www.teatroteatro.it

Da tutti gli elementi scenici e drammaturgici si percepisce non solo l'attenzione e il rispetto per il testo originale, ma anche una straordinaria abilità nell'immaginare il teatro partendo dalla pagina scritta.
Gloria Bondi - www.cinelab.it