MA.GA.MAT s.r.l. e L’Artistica s.r.l.
presentano

“DONNA GABRIELLA E I SUOI FIGLI”
con

GABRIELE CIRILLI

regia
Daniele Sala

“Una madre bofonchia, si lagna, sospira, straparla, mugugna. Sta per morire: è così ormai da anni! Ogni volta che sembra che sia lì lì sul punto di esalare l’ultimo respiro all’improvviso ha un sussulto, un anelito di vita che le ridà la giusta forza, anzi una vera e propria carica dirompente che le permette di dare libero sfogo alle mille sfaccettature del suo carattere. E in questi momenti di grande vitalità parla dei suoi figli, i suoi tanti figli che come tutti i figli del mondo danno gioie e dolori, grandi soddisfazioni, come pure grossi patimenti. Donna Gabriella è chiaramente la metafora della fantasia di un attore, della sua creatività, dell’ispirazione capace di grandi voli come di rapide cadute. Perciò i figli altro non sono che il prodotto di una fantasia fervida che, pur avendo dei momenti di stanca, fortunatamente non muore mai. I balletti , la musica con la complicità di un’orchestra dal vivo, le canzoni, i monologhi, comici e non, i personaggi, i momenti di teatro, sono tutte le possibili manifestazione della capacità creativa di un istrione.”

BIOGRAFIA
Gabriele Cirilli nasce a Sulmona nel 1967. Si diploma attore presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma diretto da Gigi Proietti. Dopo le prime esperienze teatrali per la regia di Gigi Proietti e di Antonio Calenda inizia la sua carriera collaborando alla realizzazione del programma televisivo Zelig di cui insieme a personaggi come Ale e Franz , il Mago Forest e Claudio Bisio è uno dei componenti di spicco del gruppo storico di fondazione. In Zelig, fortunata trasmissione creata da Gino e Michele , trasmessa su Italia Uno fino al 2003 con le ultime due edizioni mandate in onda su Canale 5 dove i picchi d’ascolto hanno toccato i 12.milioni , Cirilli ha dato vita ai memorabili e spassosi personaggi di Kruska, Tatiana, Ninetto (fidanzato di Tatiana), il coatto. In questi ultimi anni Cirilli ha realizzato 4 spettacoli coi quali è andato nelle piu’ importanti città d’Italia registrando sempre un grande successo di pubblico. Qualche esempio: al Teatro Ciak di Milano ha totalizzato 20.000 presenze in 4 settimane nell’arco di tre anni, al Politeama Genovese in due anni ha raggiunto 2.000 presenze, al Sistina di Roma 5.000 presenze, al Teatro Olimpico in una settimana ha avuto 8.000 presenze, al Gran Teatro ha totalizzato 3.500 presenze facendo il tutto esaurito in una sola serata e la stessa cosa è successa lo scorso anno al Foro Italico con 4.000 presenze. Al Teatro D’Annunzio di Pescara ha registrato 2.500 presenze a serata nel corso di un paio di spettacoli estivi, al Teatro Team di Bari ha avuto un pubblico di 1.200 persone per una sola replica, al Teatro delle Celebrazioni di Bologna in tre anni ha totalizzato 7.000 presenze . Nell’estate del 2003 e in quella del 2004 Cirilli ha fatto parte del cast di “Zelig Circus Estate” con un tour che ha toccato uno spropositato numero di città italiane spingendosi e facendo sosta dai templi di Agrigento a Villa Manin in Friuli. Per Mondadori ha pubblicato 4 libri: “Chi è Tatiana” nel 2000, “Ma come ‘azz porti sti capelli? “(libro + dvd), “Voglio tornà bambino” ed il nuovissimo “Ciao papà” realizzando un milione di copie vendute.