Enzo Sanny
presenta


VICTOR VICTORIA
di Blake Edwards'
traduzione Paolo Orlandelli
adattamento Harold Troy

con
PAOLO FERRARI
MATILDE BRANDI
GIANNI NAZZARO

e con
Justine Mattera

regia
Sergio Japino


coreografie Marco Garofalo
arrangiamenti musicali Valeriano Chiaravalle
scene Aldo De Lorenzo
costumi Graziella Pera
musiche Henry Mancini
liriche Leslie Bricusse


È una storia divertente che immagina le peripezie di una donna che fa finta di essere uomo che a sua volta finge di essere donna per guadagnare fama e danaro: le avventure dunque di Victoria Grant, un soprano inglese con problemi finanziari che per sfondare a Parigi negli anni Trenta, per consiglio di un amico gay, Carrol Todd, si trasforma in un conte polacco Victor Granzinsky, un finto trasformista. Tutto va perfettamente e lei diventa star di uno show parigino, finché un gangster, King Marchan, non crede all'autenticità sessuale e si prende una cotta per Victoria... o forse per Victor. Da questo momento incominciano intrighi e confusioni che coinvolgono anche Norma Cassidy, amante di King, e due amici "maschiacci" e che continua fino alla fine.