Teatro Artigiano
presenta



IL GUFO E LA GATTINA
di Bill Manhoff

con
PAMELA VILLORESI
PIETRO LONGHI


regia di
Silvio Giordani


"II gufo e lo gattina" di Bill Monhoff è una straordinaria macchina per attori. Una favola moderna tra grottesco e paradosso basata su una comica astrazione: due mondi opposti che finiranno per comunicare. La commedia tratta temi importanti come sesso, incomunicabilità', solitudine e frustrazione stendendo su tutto una mano di vernice così brillante che riesce a farci ridere e divertire anche mentre riflettiamo. Personaggi di scontrosa tenerezza con sogni sproporzionati alle proprie capacità, Felix (il gufo, commesso di libreria e scrittore fallito) e Doris (gattina-attricetta-squillo con poca cultura e nessuna possibilità' artistica) si incontrano e si scontrano imparando a farsi compagnia, fino o dover riconoscere di non poter più fare a meno l'una dell'altra. Commedia di fresca e travolgente simpatia ma anche di spietata sincerità che non sfigura al confronto di altri grandi successi del cinema e del teatro di simile architettura. Si pensi a Pigmalione, Educando Rita, My Fair Lady o a Colazione da Tiffany. Lo schema de "gufo" apparentemente insensibile al fascino femminile e della "gattina" da acculturare in quanto rozza e svampita seppur dotata di un travolgente carisma sessuale, ha sempre funzionato come garanzia di comicità e come rappresentazione di uno delle più belle (tra le tonte possibili) storie d'amore.