Teatro Franco Parenti
presenta



LA VIGILIA
di Linda Brunetta

con
VANNI CORBELLINI
PIA ENGLEBERTH
GIOVANNI FRANZONI
DANIELA PIPERNO


regia
Marco Rampoldi


Una famiglia 'normale': la madre ama una figlia e disprezza l'altra, le sorelle si odiano e il marito di una è l'amante dell'altra. Mattina della vigilia di Natale. Olli, la sorella minore nel tentativo di 'uscire dalla palude' della propria esistenza, sta per partire per Kabul. I vani tentativi di trattenerla da parte di Mara, che la sprona a far qualcosa di veramente utile, come prendersi cura del nuovo dolorino alla gamba della madre, sono bruscamente interrotti dall'irruzione di un terrorista, 'Gancio', che li prende in ostaggio in attesa che giunga l'ordine di terminarli. La situazione critica fa ovviamente emergere tutte le contraddizioni ed i segreti nascosti sotto la 'tranquilla routine'. Il testo di Linda Brunetta (già autrice di numerosi programmi comici e satirici come 'La TV delle ragazze', 'Avanzi', 'Tunnel', e 'Disokkupati') si basa su una scrittura fresca che unisce la comicità di situazione di matrice classica allo sberleffo rivolto alla vuota ipocrisia della società contemporanea, ed al gusto per la battuta paradossale. Ne esce un irresistibile ritratto di famiglia borghese, dove una macchia d'unto ed una macchia di sangue hanno la stessa importanza, dove il rumore della centrifuga di una lavatrice difettosa può essere più temibile dello scoppio di un ordigno, e dove per evitare di precipitare nel baratro basta fare un passetto indietro... meglio se indossando scarpe eleganti.