Italteatro 2000
presenta


DOLORI DI CORPO

commedia in due atti di Cetty Sommella

con
NANDO PAONE
CETTY SOMMELLA

e con
Antonella Cioli

e con
Salvatore Zanni, Stefano Miglio

regia
Cetty Sommella

scene Tonino Festa
costumi Franz Prestieri
musiche Gino Evangelista


Una divertente satira dal sapore surreale dove una donna, interpretata da Cetty Sommella, decide di porre fine ai suoi "dolori di corpo" lanciandosi nel vuoto, dall'alto di un sesto piano, e che curiosamente vediamo rientrare nel suo appartamento, seguita da un uomo, Nando Paone, dal quale lei cerca di capire cosa le stia capitando sino all'arrivo esplicativo di un terzo personaggio Antonella Cioli, che finalmente svelerà l'arcano, lasciando ai due la facoltà di sfogare i loro sentimenti repressi per finire con lo sfogare egli stesso i suoi.

Tutti noi abbiamo un'anima e un corpo.
L'una l'abbiamo per Essere, l'altro per Apparire.

Beatrice - "… Questo corpo, noi, ce lo portiamo addosso tutta la vita… e mi creda, per noi comuni mortali è molto più importante dell'anima!…"

Alessandro - "… Ma chi me lo ha dato, il corpo?… Questo corpo?…"

- Ma voi, vi siete mai chiesti chi siete, dove andate, se vi amate abbastanza?…
Conoscete il vostro percorso…???

…Una situazione paradossale, una storia surreale, un divertente e sconcertante al tempo stesso susseguirsi di battute e scambi di opinione…: proprio tutto ciò che può accadere a noi "comuni mortali" nel corso del nostro viaggio su questa terra.