Diana Organizzazione Italiana Spettacoli
presenta


MAI DIRE AMORE

di Mimmo Esposito e Paolo Coletta

con
BIAGIO IZZO
PATRIZIO RISPO
MARIO PORFITO
MIMMO ESPOSITO
PAOLO COLETTA


e con
Monica Assante Di Tatisso

e con la partecipazione straordinaria di
Tosca D'Aquino

regia
Bruno Garofalo

scene Bruno Garofalo
costumi Teresa Acone
musiche originali Paolo Coletta


"Nozze di sangue, dramma sull'altare. Un uomo spara allo sposo"; tutti i particolari in cronaca, anzi in palcoscenico. Perché il dramma è farsa, il delitto d'onore nasconde una truffa, il fattaccio è una commedia giallo-rosa tutta per ridere. Bébé (Biagio Izo) e Gianpaolo (Patrizio Rispo) sono due avventurieri, coadiuvati dal fedele assistente Sibilo (Paolo Coletta), a caccia di belle donne libere e ricche da sedurre e abbandonare. La vicenda parte dalla vigilia del matrimonio tra Bébé e Ester (Monica Assante di Tatisso), e racconta dell'incontro con i pericolosi fratelli (Mario Porfito e Gianni Ferreri) della sposa, venuti in Italia a conoscere il futuro marito. A sconvolgere il già precario equilibrio dell'impresa è l'arrivo di Nina, una ex vittima di Bébé, tornata a presentargli il conto della loro relazione. Con lei, entra a far parte della vicenda Lillo (Mimmo Esposito), un misterioso personaggio senza passato e, probabilmente, senza futuro, le cui sorti sembrano davvero dipendere dall'epilogo della storia. In una girandola di equivoci, rivelazioni e false confidenze, l'amore pare sfuggire a qualsiasi calcolo e convenienza, costringendo inesorabilmente i protagonisti di quest'incredibile storia ad arrendersi a la sua forza e alle loro nuove vite.