EMILIO PERICOLI
in concerto







La popolaritÓ' di Emilio Pericoli esplode all'inizio degli Anni '60 con la partecipazione alla serie televisiva "studio Uno" con Mina, le Kessler ecc. Subito dopo prende parte al film Warner Bros, "Rome adventure" con Rossano Brazzi, Angie Dickinson, Troy Donahue, Susanne Pleshette. In questa pellicola oltre che come attore, si esibisce come cantante con la canzone "al di lÓ". Grande successo. Milioni di dischi venduti in tutto il mondo, primo posto nella Hit Parade americana, grande popolaritÓ tanto da apparire su tutti i giornali d'America del nord e del sud coll'appellativo di "Mister Al di lÓ". Poi trasferimento e casa a New York e grandi scritture nei locali pi¨ prestigiosi del mondo, dal Fairmont Hotel di S. Francisco, Deauville Hotel di Miami, Caribe Hilton di Portorico, "One man show " al Carnegie Hall di New York con orchestra sinfonica, Princess Hotel di Acapulco, Princess hotel di Bermuda e poi Brasile, Ecuador, Mexico, Per¨, Guatemala, ecc. Nel frattempo, fra un debutto e l'altro, vince un primo premio a un festival internazionale di Barcellona, primo premio a Piedigrotta, partecipa a tre Sanremo lanciando con Toni Renis la canzone "Quando, quando, quando", l'anno dopo vince il Festival con "Uno per tutte" e la Rai lo manda a Londra al Festival in eurovisione dove per la prima volta l'Italia si piazza al terzo posto. Ora Pericoli, Regolarmente iscritto alla S.I.A.E. come autore di testi letterari e di musica, si presenta, novitÓ assoluta, come cantautore, rompendo una antica tradizione che lo voleva sempre interprete di motivi altrui. Questa, molto in breve, la carriera artistica di Emilio Pericoli elegante ambasciatore della nostra melodia nel mondo, che la stampa internazionale definisce, "The most romamtic voice of Italy". P.S.: Recentemente pericoli ha inciso per la Orfeon di cittÓ del Messico due compact disc per un totale di 30 canzoni italiane anni 60-70 con grande orchestra e coro. Distribuzione mondiale.