Compagnia Italiana di Operette 2003 s.r.l.
presenta

CIN CI LA'
musica Virgilio Ranzato e Carlo Lombardo
librettista Carlo Lombardo
prima esecuzione Milano, Teatro dal Verme, 18 dicembre 1925

M° Direttore d'Orchestra Francesco Cavaliere

con
MARIA ROSA CONGIA
CARLO VITALE


regia e coreografie
Serge Manguette


Siamo a Macao. La giovane Timida principessa Myosotis sta per sposarsi ma, al contrario di quanto sarebbe lecito supporre, triste perch deve abbandonare i sogni e i giochi della fanciullezza. E anche il principe Ciclamino, suo promesso sposo, triste per gli stessi motivi e si dimostra scarsamente entusiasta del matrimonio.
Ora a Macao c' questa usanza: durante il periodo di fidanzamento di una principessa, ogni divertimento e ogni lavoro vengono sospesi.
Ed proprio in questo periodo che giunge a Macao la bella Cin ci l, attrice cinematografica francese, assieme a Petis Gris il suo accompagnatore ufficiale, innamorato cotto di lei.
Il Mandarino di Macao Fonky, padre della principessa Myosotis, decide di affidare i due giovani, cos scarsamente entusiasti del matrimonio alle esperte cure di Cin ci l. La bella attrice prende a cuore la cosa e si dedica con particolare interesse alla emancipazione del principe Ciclamino. Petis Gris viene colto da un furibondo attacco di gelosia e per vendicarsi rivolge le proprie attenzioni alla principessa.
Accade cos che il principe Ciclamino che ha preso gusto alla cosa, si innamora di Cin ci l e la vuole sposare.
Ma l'attrice saggiamente gli spiega che lei non pu e non vuole contrarre nessun legame duraturo.
Del resto la principessa Myosotis ora disposta a lasciare le sue bambole e i suoi sogni e a convolare a giuste nozze con Ciclamino; il che regolarmente avviene fra le pi allegre feste di tutta Macao.