Progetti Dadaumpa
presenta


L'ULTIMO SUONATORE
liberamente tratto da "Tingeltangel" di Karl Valentin

con
BANDA OSIRIS
EUGENIO ALLEGRI



Da una parte c'Ŕ un direttore d'orchestra autoritario che adopera la sua bacchetta come uno strumento di potere. Dall'altra i musicisti (vale a dire il disordine, la fantasia, la ribellione...) che malgrado le interruzioni, le riflessioni dell'uno, gli incidenti e gli accidenti dell'altro, i costumi improbabili, i vuoti di memoria, i problemi con la coulisse dei tromboni e il nodo del farfallino che non vuote stare al suo posto, si impossessano della bacchetta e ribaltano i ruoli in un trionfo del non senso e della libertÓ. Utilizzando il classico testo di Karl Valentin come canovaccio e sfruttandone la struttura di teatro nel teatro, i dialoghi e i monologhi dell'autore si intersecano con la musica della scalcagnata orchestrina del Tingeltangel. Una musica che spazia da Kurt Weill alle canzonette d'oggigiorno, da armonie dure e dissonanti a melodie leggere e struggenti, diventando essa stessa protagonista e anello di congiunzione drammaturgico con la comicitÓ anarchica di Valentin, viva, intelligente, surreale, graffiante, disarmante, a volte cattiva, demenziale, ma sempre attualissima.